Stampaggio a iniezione

Migliore vendita

Introduzione allo stampaggio ad iniezione TERA

TERA PLASTICS & ELECTRONIC CO., LTD. è fornitore e produttore di Taiwan nel settore dello stampaggio a iniezione di materie plastiche OEM / ODM. TERA offre ai nostri clienti stampi ad iniezione personalizzati di alta qualità, stampaggio ad iniezione di materie plastiche, parti di iniezione plastica, stampaggio e stampaggio di inserti, assemblaggio di parti in plastica, stampaggio di inserti in plastica, stampaggio di inserti personalizzati con metallo, stampaggio, assemblaggio di produzione dal 1986. Con entrambe le tecnologie avanzate e 27 anni di esperienza, TERA assicura sempre di soddisfare le richieste di ogni cliente.

Stampaggio a iniezione

Lo stampaggio a iniezione (stampaggio) è un processo di produzione per la produzione di parti di materiali plastici termoplastici e termoindurenti o di altri materiali inclusi metalli, vetri, elastomeri e confezioni. Il materiale viene immesso in una canna riscaldata, miscelato e forzato in una cavità di stampo in cui si raffredda e si indurisce fino alla configurazione della cavità. Dopo che un prodotto è stato progettato, di solito da un progettista industriale o da un ingegnere, gli stampi sono realizzati da uno stampista (o da un produttore di utensili) in metallo, di solito acciaio o alluminio e lavorati con precisione per formare le caratteristiche della parte desiderata. Lo stampaggio a iniezione è ampiamente utilizzato per la produzione di una varietà di parti, dal più piccolo componente a pannelli di carrozzeria di automobili.

Stampi o matrici sono i termini comuni usati per descrivere gli utensili utilizzati per produrre parti in plastica nello stampaggio. Poiché gli stampi sono stati costosi da produrre, di solito venivano utilizzati solo nella produzione di massa in cui venivano prodotte migliaia di parti. Tipici stampi sono costruiti in acciaio temprato, acciaio pre-indurito, alluminio e / o lega di rame-berillio. La scelta del materiale per costruire uno stampo è principalmente di tipo economico; in generale, gli stampi in acciaio costano di più per la costruzione, ma la loro durata di vita più lunga compenserà il costo iniziale più elevato rispetto a un numero maggiore di parti realizzate prima di esaurirsi. Gli stampi in acciaio pre-indurito sono meno resistenti all'usura e vengono utilizzati per volumi ridotti o componenti più grandi. La tipica durezza dell'acciaio è 38-45 sulla scala Rockwell-C. Gli stampi in acciaio temprato vengono sottoposti a trattamento termico dopo la lavorazione. Questi sono di gran lunga i migliori in termini di resistenza all'usura e durata della vita. Durezza tipica varia tra 50 e 60 Rockwell-C (HRC). Gli stampi in alluminio possono costare molto meno e, quando progettati e lavorati con moderne apparecchiature computerizzate, possono essere economici per stampare decine o addirittura centinaia di migliaia di parti. Il rame al berillio viene utilizzato in aree dello stampo che richiedono una rapida rimozione del calore o aree che vedono il calore generato dal taglio. Gli stampi possono essere realizzati con lavorazione CNC o con processi di lavorazione a scarica elettrica.


Azienda di stampi per iniezione plastica personalizzata